News

02/05/2016
L'Arch. Robiglio interviene alla serata "Nuove pratiche del costruire e dell’abitare".
Giovedi 5 maggio 2016, alle 21.15, presso l'Ordine degli architetti PPC provincia di Milano, in via Solferino, 17 - Milano,

La filiera dell’abitare passa anche attraverso nuove pratiche del costruire oltre che del vivere quotidiano, ai diversi gradi di appropriazione dello spazio, tra pubblico e privato. Per architetti e costruttori questo periodo di transizione è occasione per sperimentare e modificare il mercato e il progetto dell'abitare: da Casazera a Homers, passando per casa bassa, sono alcuni casi studio che in questo incontro si vogliono approfondire.

Modi dell’abitare contemporaneo che propongono nuova economia, si in termini di pratiche sociali, come appunto quelle ad esempio attuate dalla comunità Homers, che di sistemi costruttivi, o di diversa industria, come per esempio il modulo Casazera , di cui Matteo Robiglio si è occupato tra le altre cose in questi ultimi anni.

Allo stesso modo qualcosa sta succedendo nell’uso dello spazio pubblico, dove dispositivi di attivazione, come i progetti vetrinetta e casa bassa di Paolo Riolzi, innescano processi costruiti dai cittadini con lo spazio che li circonda e in cui sono fabbricatori, in cui dunque fanno e non subiscono il paesaggio.

Il confronto tra queste diverse esperienze è occasione per fornire strumenti di indagine su nuovi modi dell’abitare, oltre che di ragionare su opportunità al futuro per la nostra professione.

per informazioni

http://fondazione.ordinearchitetti.mi.it/it/notizie/dettaglio/8511