Lavori

progetto urbano e territoriale
nuova centralità metropolitana a Romanina, Roma, 2005
Progetto realizzato in Avventura Urbana
 
Concorso internazionale di progettazione a procedura ristretta - progetto vincitore ex equo I e II fase.
 
Il progetto urbano della nuova centralità metropolitana “Romanina” riguarda un’area di 1 milione di mq nella periferia di Roma con una previsione di sviluppo edilizio per 500.000 mq complessivi di nuova edificazione.
L’idea alla base del progetto è una visione del centro non come luogo ma come rete neuronale che connette luoghi e persone, che innerva tanto la città esistente quanto i nuovi insediamenti. Le connessioni diventano percorsi e strade su cui attestare i luoghi emergenti della nuova città e innestare i tessuti misti della residenza, dei servizi locali, dei laboratori innovativi, degli uffici, in una sequenza di paesaggi che offrono esperienze memorabili.
Lo sviluppo del progetto nella seconda fase di concorso definisce un modello di intervento basato sui due capisaldi della partecipazione degli abitanti e della ricerca di modalità innovative di sostenibilità ambientale integrate alla scala urbana, edilizia e tecnologica. 
SOGGETTO PROMOTORE: Gruppo Scarpellini IMMOBILFIN
CONSULENTI: Ingegneria, Infrastrutture ed ecologia Ing. Christopher McCarthy, BattleMcCarthy Ltd.; Trasporti e Mobilità Ing. Mario Carrara con CSST SpA; Paesaggio Michel Hoessler e Olivier Philippe, Agence Ter; Tecnica urbanistica Prof. Arch. Franco Corsico
GRUPPO DI LAVORO: Raffaella Dispenza, Cecilia Guiglia, Raul Jimenez Martin, Monica Mazzucco, Carlo Micono, Roberta Minola, Angela Nasso, Paolo Pellegrino
DIMENSIONE: 926.000 mq
FOTOGRAFIE: Michele D'Ottavio
related contents