Lavori

riuso
ex complesso industriale Italcable a Romanina, Roma, 2007
progetto realizzato in Avventura Urbana con Paolo Verri

Il complesso Italcable, prima società telegrafica italiana, è uno dei più importanti siti di archeologia industriale di inizio ‘900 del territorio romano. Il progetto di trasformazione dell’area intende farne un luogo internazionale, nel centro dell'agro romano, che sia contemporaneamente al servizio della nuova centralità metropolitana di Romanina proponendo un mix inedito di funzioni: cultura, divertimento, servizi, high tech, wellness, educazione, ambiente.
Nella grande area di 22.000 mq troveranno spazio il primo urban park di Roma  - una ludoteca, una biblioteca del fumetto, una gelateria, un ristorante, uno spazio multimediale, un cinema per i piccoli, un centro sportivo una piscina con hammam e le "Officine Marconi"- un centro di 4.500 mq dedicato alla cultura.
NOTE
PARTNER: Fondazione Romaeuropa, Municipio X, Roma
CLIENTE: Gruppo Scarpellini IMMOBILFIN
INCARICO: Concept e progettazione di massima
GRUPPO DI LAVORO: Vanessa Siebezzi, Roberta Minola, Paolo Pellegrino
DIMENSIONE: 22.000 mq
MODELLO ARCHITETTONICO: Francesco Donato
FOTOGRAFIE: Paolo Robazza, Michele D'Ottavio
related contents