Lavori

ricerca e innovazione
casa ecologica in legno per il clima mediterraneo, 2011

Lo sviluppo del prototipo nasce dalla volontà di La Foca di superare l’areale di mercato naturale della tecnologia di costruzione leggera in legno – il clima freddo dei paesi nordici – per valutare se e come sia possibile sviluppare un prodotto adatto al clima caldo mediterraneo, da offrire al vasto mercato del Meridione europeo e dei paesi nord-africani affacciati sul Mediterraneo, per prepararsi a cogliere le opportunità di mercato che i recenti cambiamenti politici potranno offrire. La ricerca ha permesso - attrverso l'analisi delle caratteristiche peculiari della costruzione mediterranea, la definizione di parametri di comfort ottimali e delle conseguenti prestazioni richieste al sistema edificio impianti. 
La linea di prodotto consiste in un insieme di cellule abitative preformate con pareti di serie in listelli lignei con isolante, la cui massa è rafforzata con l’introduzione di pannellature interne in fibrocemento e riempimenti in inerte locale. La distribuzione e articolazione delle cellule, misurate sulle possibili esigenze abitative di diverse tipologie di utenti, permette di sfruttare sistemi naturali di ventilazione (night cooling) per abbattere la temperatura dei locali interni in periodo estivo pur in assenza di raffrescamento.
Attraverso la composizione di cellule stanza corrispondenti alle unità funzionali elementari dell'abitare è possibile costruire una casa "su misura" che risponde alle diverse esigenze di ogni tipo di cliente e alle caratteristiche peculiari della costruzione mediterranea, che si sviluppa per aggregazione di parti. 

CLIENTE: La Foca costruzioni s.r.l
INCARICO: sviluppo del concept e del prototipo di un'abitazione modulare prefabbricata in legno
CONSULENTI: Prof. Ing. Stefano Corgnati
GRUPPO DI LAVORO: Matteo Robiglio, Isabelle Toussaint, Luciano laffranchini, Giovanni Santachiara, Paolo Porporato, Andrea Andrich, Monica Naso, Vanessa Siebezzi 
related contents