Lavori

residenza
residenze collettive temporanee in via Zandonai 24, Torino, 2011
Via Zandonai fa parte del quartiere barriere di Milano, una delle aree interessate dalle trasformazioni urbane previste dalla variante 200 al PRG.
L’ipotesi di intervento è incentrata sulle necessità funzionali del progetto sociale che prevede la realizzazione di alloggi destinati a persone in condizioni di temporaneo disagio abitativo e all’utenza ERP: le unità abitative, i servizi dedicati ed il territorio circostante sono inseriti in un tessuto connettivo che crea spazi di contatto tra le diverse realtà e funzioni, favorendo così sia processi di interazione e integrazione tra i destinatari, sia una gestione semplice e funzionale dell’immobile.
Le abitazioni “residence” e i mini alloggi sono suddivisi in due blocchi separati, collegati da una piattaforma verde dotata di spazi di sosta e di passaggio, che permette di creare occasioni di socialità tra gli abitanti del complesso, garantire una maggiore sorveglianza dell’edificio e rendere più accessibili i servizi
CLIENTE: A.T.C Torino
INCARICO: progettazione di massima
GRUPPO DI LAVORO: Matteo Robiglio, Isabelle  Toussaint, Andrea Andrich, Luciano Laffranchini
DIMENSIONE: S.L.P. 3140 mq, sistemazioni esterne 1396 mq 
Distribuzione/servizi: 1574 mq Residenza: 1343 mq - 22 unità residenza sociale + 23 unità albergo sociale
 
related contents